X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

curare il visibile con l'invisibile

02/10/2018 : 14:53

Oggi fiorisce un numero sempre più crescente di terapie vibrazionali per curare le malattie e riportare la persona al benessere psico-fisico. Cromoterapia,  suoni, gong, campane tibetane, canto, agopuntura, cristalli, acque informate, omeopatia, radionica, fiori, meditazione, insomma tutto ciò che ha a che fare con vibrazioni e frequenze, con un’energia  invisibile ai sensi fisici ma di cui riscontriamo gli effetti positivi sul nostro corpo denso.  Questa visione energetica dell’uomo in realtà era già nota sin dall’antichità,  e nel medioevo ne troviamo riscontri negli scritti di Ildegarda di Bingen. Ho dedicato gli ultimi 3 anni allo studio della medicina vibrazionale di ildegarda che ho condensato nel mio ultimo libro appena uscito: Ildegarda di Bingen, la medicina della luce per l’anima e il corpo, corredato da esercizi pratici. Eccone  la sintesi:

Una interpretazione originale della medicina di Ildegarda, che ci fa entrare nell’universo delle sottigliezze, ovvero nell’aspetto invisibile e vibratorio della materia.  La  Luce si rivela sia come particella sia come onda e, alla stessa stregua,  l’arte della cura di Ildegarda di Bingen,  sperimentata già dalla Medicina Araba e Ebraica, dalla Scuola Medica Salernitana,  e prima ancora dalla scuola medica di Ippocrate, combina due percorsi: curare il tangibile e l’intangibile; il corpo e l’anima. Una particolare attenzione è dedicata alle malattie del sistema immunitario, un tema di grande attualità.   Seguendo le indicazioni di Ildegarda,  sia per i rimedi fisici sia per la cura dell’anima, è possibile prevenire gli stati infiammatori alla base della precancerosi e della malattia reumatica, i due temi più affrontati da lei da un punto di visto medico.  Oltre a tenere conto della globalità della persona, a proporre un intervento correttore e stimolare i meccanismi naturali di guarigione, la medicina della Luce si rivela soprattutto un metodo per vivere a lungo nella gioia, rispettando la propria natura.

Nel libro vi sono presenti delle schede con esercizi semplici ma efficaci per recuperare uno stato di connessione con la propria essenza.  Tutti i saperi antichi confluiscono nella nuova scienza che li ripropone con nuove prospettive e applicazioni. Stiamo assistendo alla nascita di un modello di pensiero più aperto,  i cui paradossi, una volta insormontabili possono coesistere e rappresentare diverse percezioni dell’unità che sottintende l’universo e il campo delle esperienze umane, dalla fisica alla metafisica. La Luce è stata la grande Maestra di questa ricerca millenaria e continuerà ad esserlo, svelandoci i suoi misteri man mano che saremo in grado di accoglierli e comprenderli.

Edizioni Ludica, 14 €   Potete ordinarlo online presso shop.ludicaweb.com

Ultimo aggiornamento: 02/10/2018 - 18:14

I relatori del convegno del 9 dicembre

I relatori del convegno del 9 dicembre

Attivita del centro

Progetti in partnership

Ildegarda di Bingen, ieri, oggi e domani

Presentazione del Metodo CorpoMenteSpirito

Ildegarda di Bingen, ieri, oggi e domani

Presentazione del libro di Marie Noelle Urech alla libreria Salvemini di Firenze

Sogni, messaggi dall'anima

I sogni ci rivelano una dimensione molto piu' ampia del nostro essere, non locale e quantistica, capace di fare esperienze straordinarie in altri mondi, di incontrare defunti, di raccogliere informazioni sul passato, presente e futuro.

Protagonisti del nuovo mondo

La sintesi tra i due emisferi cerebrali, tra ragione e intuizione, si rende necessaria per diventare protagonisti di un Nuovo Mondo che ci richiede una visione unitaria.

Due parole su Viriditas

Marie Noelle Urech, presidente di Viriditas ci parla di Ildegarda Di Bingen e dei principi su cui si fonda l'associazione.
Associazione Ildegardiana Viriditas - via dei Giardini 37 - 01100 Viterbo - tel/fax: 0761-1711794 e-mail: centroviriditas@gmail.com
Realizzato con Simpleditor 1.7.5